Uno sguardo allo stato normativo sulla scivolosità delle pavimentazioni non sempre è così facile, quindi bisogna rivolgersi agli esperti.

Allo stato i metodi più impiegati sono:La prova secondo norme DIN 51130 cioè la normativa tedesca, prova secondo le UNI EN 12431 che possiamo riassumere come il metodo di prova previsto dalle norme armonizzate europee previste per la marcatura CE, IL D.M. 14 Giugno 1989 N. 236 Sulle Barriere Architettoniche all’argomento Pavimentazioni.

Per saperne di più sui pavimenti in resina adatti al tuo tipo di attività e all’immobile di tipo commerciale, industriale o privato dove realizzarli, contatta Resinpox, da anni leader in Italia nella realizzazione, ristrutturazione, riparazione e manutenzione di pavimenti in resina per le attività artigianali, industriali e commerciali.

Una particolare esperienza è stata maturata negli anni da parte di Resinpox per quanto riguarda le pavimentazioni in resina nei locali dove avvengono le lavorazioni, lo stoccaggio e la movimentazione di prodotti alimentari, industrie chimiche, farmaceutiche, industrie e laboratori di precisione, camere asettiche, sale operatorie e ambulatori, grandi cucine ed ambienti che richiedono speciali tipi di rivestimenti continui in resina.

Per richiedere un sopralluogo, una consulenza da parte di un esperto e per un preventivo gratuito contattateci all’email info@resinpox.com o telefonate al 335 8008368 oppure compilate il seguente form

Cognome e Nome (richiesto):

Telefono (richiesto):

Azienda:

Email (richiesto):

Città (richiesto):

Metri quadri:

Tipologia di superficie:

Tipo di intervento:

Altre informazioni utili:

Ho letto la Vs. Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per:
*ricevere le informazioni richieste.
per l'invio da parte vostra di informative e newsletter